Saggio di Ruggero Frezza sulle strade del futuro

Il presidente di M31 Ruggero Frezza racconta la tecnologia su cui si baseranno le strade del futuro. «Quanto preconizzato (…)  nel settore industriale manifatturiero, e non solo in quello: lo vediamo anche nel settore dei trasporti. Questo settore sta vivendo una vera e propria rivoluzione basata su tre grandi innovazioni: i veicoli connessi, le auto autonome (o quasi autonome) e i nuovi sistemi di trazione elettrici, ibridi o a idrogeno (…) Sistemi avanzati per il controllo del flusso di traffico come corsie dinamiche e ramp metering potranno essere ottimizzati e integrati con indicazioni inviate ai singoli veicoli. Che dati si scambieranno tra loro i veicoli? Che dati si scambieranno con l’infrastruttura stradale?»

«Bisognerà inevitabilmente rivedere le logiche di controllo, ma anche le norme, lo stesso codice della strada».

Potete leggere il saggio su Flowsmag.com.

SCROLL