BACK

La tecnologia al servizio della rivoluzione della smart-mobility.


ZEHUS, acronimo di “zero emission human synergy”, realizza sistemi di propulsione che, grazie alla sinergia umano-elettrica, contribuiscono alla rivoluzione della smart-mobility.
Le biciclette dotate delle trasmissioni ZEHUS utilizzano la sola energia prodotta dal ciclista e sono a totale impatto zero. I sensori presenti nel sistema “interpretano” i segnali del ciclista azionando il motore o immagazzinando energia di conseguenza.
ZEHUS, è uno spin-off del Politecnico di Milano, diventato start-up grazie a M31.

Nei primi mesi del 2018 M31 ha ceduto le suo quote di Zehus realizzando il proprio investimento.

Il nostro percorso

0 1

Zehus ha messo tutti i componenti necessari in un piccolo, elegante e leggero mozzo posteriore per bici, trasformando qualsiasi modello in una ebike a propulsione ibrida umano-elettrica.

Zehus ha introdotto una piattaforma su cloud per la gestione delle bici, dalla loro manutenzione alla loro sicurezza

Zehus, grazie al proprio sistema di trazione ibrida umano-elettrica ed alla piattaforma di gestione delle bici su cloud, lancia, in partnership con Vodafone, il primo sistema di noleggio bici elettriche in free floating, cioè senza baie di riconsegna.

Awards

Mit Technology Review

Smart & Disruptive Company Italy

Regione Lombardia

Expo Milano 2015

China Cycle 2014

Golden Creative Awards

Corriere Innovazione

Best Italian Startup

The Light Electric Vehicle Association (LEVA)

Innovator of The Year 2015

ISPO Brandnew

Bazookagoal Wheeler Award

Portrait

Giovanni Alli Ceo
La prima ibrida italiana

Al Politecnico di Milano incontrai il professor Sergio Savaresi, luminare dei controlli di veicoli. Nel 2010 ci venne un’idea: creare una vera bici ibrida, BIKE+. Sponsorizzati dal gruppo FNM, formammo un consorzio di primo livello con Bianchi e Mapei Sport, e nel 2011 mostravamo il nostro prototipo.

Nel 2013, grazie al supporto di M31, fondammo una Startup per racchiudere l’innovazione di BIKE+ in un “motore” che integrasse anche batterie e schede elettroniche. Inizialmente Zehus era una realtà technology driven, ma il supporto dei nostri finanziatori ci ha permesso di ampliare le applicazioni del motore Zehus nel settore dello urban commuting.

TOP