D-EYE negli slum di Bombay

La dottoressa Novi Dewan, Doctoral Fellow presso INSEAD e PhD Candidate presso WHU, ha affidato a Linkedin un articolo riflessione sulla sua esperienza di screening della vista negli slum di Bombay, screening effettuati grazie all’ausilio della tecnologia della partecipata di M31 D-EYE.

«Essere in grado di collaborare con i campi esistenti della fondazione Aditya Jyot del Dr. Natarajan mi ha aiutato a verificare se D-Eye, un dispositivo mobile su base europea, può essere sufficiente per rilevare con precisione gli occhi e valutare se il dispositivo (che è portatile, ergonomico, relativamente economico) può essere ridimensionato all’India rurale per la tele-oftalmologia».

SCROLL